Cos'è il DVR

 

Il Decreto legislativo 81 del 9 aprile 2008, che riguarda la gestione della sicurezza e della salute in ambito lavorativo, impone determinati adempimenti obbligatori tra i quali è prevista la redazione di un Documento di Valutazione Rischi (DVR).

Il DVR è semplicemente il documento nel quale devono essere registrate e rese evidenti sia al personale dell'impresa che agli enti preposti al controllo e alla vigilanza, le valutazioni e le conseguenti misure preventive finalizzate alla riduzione del rischio.

Il DVR può essere redatto in modo semplificato seguendo le procedure standardizzate introdotte dal recente Decreto Interministeriale del 30 novembre 2012 e utilizzabili per tutte le realtà comprese tra 1 e 50 lavoratori (salvo alcune limitazioni).
 

Chi deve farlo

 

Ogni datore di lavoro (anche con un solo lavoratore) deve redigere il DVR al fine di individuare tutte le misure di prevenzione e di protezione dei lavoratori e di elaborare eventualmente il programma di miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza.

Sono obbligati alla redazione anche i soggetti con codice fiscale che si avvalgono della collaborazione anche saltuaria di uno o più lavoratori.

 

Entro quando

 

Il DVR va redatto obbligatoriamente entro e non oltre il 31/05 e aggiornato ad ogni cambiamento che concerne l'impresa.

Entro la stessa data è necessario redigere il DVR anche in sostituzione dell'autocertificazione ammessa fino ad ora per le imprese fino a 10 lavoratori.

 

Chi effettua i controlli

 

I controlli vengono eseguiti dagli organi di controllo e vigilanza (ispettori ASL, Vigili del Fuoco, ISPESL)

Tuttavia i primi controllori sono gli stessi lavoratori, i quali possono segnalare il mancato adempimento della legge da parte del proprio datore di lavoro.

 

Quali sono le sanzioni

 

• Per omessa redazione del DVR è contemplato l'arresto dai 3 a 6 mesi o un'ammenda da 2.500 a 6.400 euro

• Per incompleta redazione del DVR è prevista un'ammenda da 1.000 a 4.000 euro in base alla gravità delle informazioni omesse.

 

Come compilare il DVR

 

Il software TrendCom Ottant1 permette di compilare il DVR direttamente online seguendo le procedure standardizzate. È disponibile in più versioni:

  • Standard che permette al cliente di compilare il DVR per una singola azienda  Vai alla pagina
     
  • Standard + tutor che permette di compilare il DVR seguendo un percorso guidato Vai alla pagina
     
  • Standard + tutor + assistenza telefonica che offre anche supporto telefonico in fase di compilazione durante il percorso guidato Vai alla pagina

 

Il servizio Impresa Sicura

 

TrendCOM con la sua divisione interna Rete Impresa Sicura, avvalendosi di uno staff di professionisti e tecnici specializzati, è in grado di offrire un servizio completo che segue l'azienda dalla prima stesura del DVR a tutti gli adempimenti e le modifiche necessarie per curare al meglio un tema così delicato, come quello della sicurezza sul lavoro. Questo servizio prevede un canone annuale.

Vai alla pagina